Contattaci
Italian company Sofidel growing business in United States, Ohio. JobsOhio

L’azienda Italiana Sofidel comincia ufficialmente a scavare a Circleville

Il nuovo impianto prevede di portare 300 posti di lavoro presso Pickaway County

La locazione, la logistica ed un solido pool di talenti ha permesso all’Ohio di salire in cima alla lista dei siti considerati dal produttore Italiano Gruppo Sofidel, leader mondiale nella produzione di prodotti cartacei. L’11 Luglio i funzionari del governo, tra cui la Vice-Governatrice dell’Ohio Mary Taylor, accanto ai rappresentanti di Sofidel hanno ufficialmente avviato la costruzione della prima cartiera integrata della societa’, costruita da zero negli Stati Uniti. La fattoria cartacea del valore di $ 300 milioni creera’ 300 nuovi posti di lavoro all’interno della regione.

La proficua collaborazione tra la Pickaway Progress Partnership, Columbus 2020, JobsOhio e molti altri partner statali, regionali, locali e privati ha giocato un ruolo primario nella scelta dell’Ohio centrale da parte di Sofidel. Nel suo discorso, il Presidente Obama ha riconosciuto le attivita’ di investimento estero diretto dell’Ohio evidenziando la presenza dello stato al SelectUSA Investment Summit, attivita’ che collegano gli sviluppatori economici dell’Ohio a Sofidel, portando al piu’ grande investimento del settore privato nell’area di Circleville degli ultimi decenni.

In un comunicato stampa l’azienda, nella persona di Luigi Lazzareschi, AD di Sofidel, ha spiegato i motivi per cui la scelta su oltre 100 siti potenziali negli Stati Uniti e’ ricaduta su Pickaway County, per quello che e’ un progetto di larghe dimensioni per l’azienda. “Questo e’ un sito molto buono per noi. Ventotto acri di terreno relativamente piatto”, ha dichiarato Lazzareschi. “Un ottimo sistema ferroviario collegato ad acqua e gas, un buon aeroporto, logisticamente eccellente, numerose centri di distribuzione clienti ed una potenziale forza lavoro con un grande spirito lavorativo”.

L’impianto di Sofidel dovrebbe diventare operative entro il 2018, con l’assunzione di posizioni di gestione e di produzione prevista a partire dal 2017.